Dietoterapia e Nutrizione

Dietoterapia e Nutrizione

Una corretta alimentazione rappresenta senza dubbio la premessa fondamentale al benessere personale, sia dal punto di vista salutistico e funzionale, sia anche dal punto di vista prettamente estetico. L'Organizzazione Mondiale della Sanità raccomanda moderazione nell'introito energetico, abbondante consumo di frutta e verdura, limitare il consumo di sale, zuccheri semplici e grassi saturi e mantenere una moderata attività fisica.

Purtroppo nel mondo occidentale il consumo eccessivo di cibi altamente calorici, ricchi in grassi saturi e zuccheri semplici, ha contribuito al dilagare di patologie quali: obesità, diabete mellito tipo 2, tumori, malattie cardio-vascolari (infarto, ictus, insufficienza cardiaca).

Inoltre, anche senza necessariamente raggiungere una condizione di obesità conclamata, moltissimi soggetti, a causa di scorrette abitudini alimentari, presentano una condizione fisica sub-ottimale. Questa condizione si riflette sia sul piano funzionale (ad esempio con affaticabilità, calo di concentrazione, reflusso gastro-esofageo, gastrite, calo della libido), sia sul piano estetico (sovrappeso, scarsa tonicità dei tessuti, fragilità di unghie e capelli, invecchiamento cutaneo).

Una dieta personalizzata in base al metabolismo e alle problematiche di ciascuno è il modo migliore per perdere peso efficacemente guadagnando in salute e benessere! 

QUALI PERSONE POSSONO TRARNE GIOVAMENTO?

-Persone in stato di obesità o sovrappeso: per chi ricade in queste condizioni è necessario un regime alimentare che riduca l'apporto calorico, rispettando però il corretto bilanciamento dei macronutrienti (proteine, carboidrati, lipidi) e garantendo un adeguato apporto dei micronutrienti (sali minerali e vitamine). 

-Persone affette da allergia o intolleranze: nel caso di allergie l'esposizione all'antigene dà luogo ad una reazione mediata dal sistema immunitario, non dipendente dalla dose assunta ed in genere piuttosto rapida che può avere conseguenze anche gravi. Per queste persone generalmente è chiaro quali siano gli alimenti incriminati e non vi è altra strada che eliminarli completamente. L'intolleranza è invece una reazione che non coinvolge il sistema immunitario. Per determinate ragioni un individuo non riesce a metabolizzare normalmente un determinato alimento. Ad esempio l'intolleranza al lattosio, una delle più frequenti, è dovuta alla carenza dell' enzima Lattasi che rompe il lattosio nei monosaccaridi glucosio e galattosio, impedendone l'assorbimento intestinale e determinando i classici sintomi meteorismo, crampi addominali, diarrea.

 

-Persone che vogliano migliorare la composizione corporea: L'indice di massa corporea (BMI) non è un indicatore assoluto di obesità.

Infatti a parità di peso e altezza la composizione corporea (% di massa grassa e massa magra) in soggetti diversi può essere estremamente diversa. Pertanto un corretto regime alimentare, abbinato alla giusta attività fisica, può modificare radicalmente questo parametro.

-Persone affette da ipertensione arteriosa: controllando attentamente l'intake di sodio e di calorie è possibile migliorare in maniera considerevole la pressione arteriosa. Anche soggetti in trattamento farmacologico possono arrivare a ridurre considerevolmente il dosaggio dei farmaci antipertensivi. 

-Presone affette da dislipidemie: il profilo lipidico (trigliceridi e colesterolo circolanti) può essere fortemente influenzato dall'alimentazione. Cibi molto grassi o troppi zuccheri semplici possono incrementare la trigliceridemia, un eccesso di grassi idrogenati nell'alimentazione può incrementare la colesterolemia, come pure la scarsa attività fisica. Va detto comunque che alcune forme di dislipidemia familiare hanno una forte base genetica e rispondono poco alla dieta. In questi casi è inevitabile la terapia farmacologica.

Quindi la dieta dev'essere necessariamente personalizzata, bilanciata e sostenibile, deve tener conto delle caratteristiche fisiche dell'individuo ma anche della disponibilità di tempo e impegno nonché della gratificazione. La dieta non dev'essere un calvario da subire per un periodo limitato ma uno stile di vita da acquisire e mantenere nel tempo.

 

QUANTO COSTA?

I costi della consulenza, della stesura della dieta nonché di tutti gli altri servizi disponibili sono riportati qui.

Chiamaci320 9605374


Sedi: OSPITALETTO (BS) in via Martiri delle Foibe 42 e MILANO in via Bernardino Ramazzini 2

Prenota subito la tua prima visita medico/estetica

Compila questo modulo e ti contatteremo noi entro 24 ore

leggi